Brutale aggressione a Giardini, 4 arresti – il video del pestaggio

1228

I carabinieri del Comando Provinciale di Messina hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare, emessa dal G.I.P. di Messina, nei confronti di quattro giovani responsabili di una brutale aggressione subita da due panettieri lo scorso 17 marzo a Giardini Naxos a seguito della quale la più giovane delle vittime ha subito gravissime lesioni, forse anche permanenti.

Ai domiciliari è finito il pregiudicato 25enne Alaieddine OUESLATI di origine tunisina ma giarrese di nascita, mentre all’obbligo di dimora nei rispettivi comuni sono finiti il 20enne Paolo PIRRERA di Riposto, il 21enne Daniele CRIMI di Fiumefreddo di Sicilia ed il 22enne Giorgio SALA di Giarre.
Il provvedimento restrittivo scaturisce dagli esiti della serrata indagine, condotta dai Carabinieri della Compagnia di Taormina e della Stazione di Giardini Naxos e coordinata dal sostituto Procuratore della Repubblica dott.ssa Federica RENDE, che ha permesso di documentare come i quattro indagati abbiano aggredito, a seguito di una discussione per futili motivi, le due vittime – padre e figlio, panettieri di Giardini Naxos – percuotendoli ripetutamente con estrema violenza, anche con l’uso di un bastone, e a seguito della brutale aggressione abbiano causato lesioni gravissime alle vittime.