Milazzo, sequestrato un serbatoio nell’area della Raffineria

519
ViviLnk

La Guardia Costiera di Milazzo ha dato esecuzione ad un provvedimento di sequestro probatorio adottato dalla Procura della Repubblica di Barcellona Pozzo di Gotto, ponendo sotto sequestro il serbatoio TK 506 sito all’interno del comprensorio della Raffineria di Milazzo.

L’attività di indagine, coordinata dalla Procura della Repubblica di Barcellona, nasce da una verifica effettuata dalla Capitaneria di Porto Guardia Costiera di Milazzo e dall’Arpa Struttura territoriale di Messina, a seguito della quale è stato accertata una perdita di prodotto idrocarburico proveniente dal citato serbatoio, probabilmente determinato da una avaria ancora da individuare con maggiore esattezza.

L’autorità giudiziaria, ha pertanto ravvisato la necessità di apporre un vincolo reale sul predetto serbatoio per il tempo necessario ad effettuare tutti gli accertamenti tecnici ritenuti necessari per individuare le cause e le modalità della perdita del prodotto petrolifero.