Lipari, il mare restituisce il corpo di una migrante

771

Potrebbe essere di una migrante finita in mare, il cadavere rinvenuto ieri pomeriggio nell’arenile di Villa Mura a Lipari.

Il corpo, in avanzato stato di decomposizione, di intatto mostra soltanto solo la dentatura e alcuni indumenti. I due pantaloni, tenuti su da una cintura senza marca né indicazione di alcun tipo, due magliette ed un giubbotto di salvataggio addosso. Le calzature e la corporatura fanno inoltre credere che la donna avesse circa 35 anni.
Al momento è stata disposta l’autopsia per cercare di raccogliere più informazioni possibili.