Palermo, in coda per visitare Palazzo d’Orleans

342

Grandissimo successo di visitatori a Palazzo d’Orleans in occasione delle ‘Giornate di primavera’ organizzate dal Fai, il Fondo per l’ambiente italiano.

Migliaia di persone, nonostante il tempo incerto e incuranti degli sprazzi di pioggia caduti su Palermo, ieri e oggi, hanno atteso pazientemente in fila, in piazza Indipendenza, per entrare nel settecentesco Palazzo – dal 1947 sede della presidenza della Regione Siciliana – eccezionalmente fruibile al pubblico.
Dopo l’ingresso dal corridoio d’onore e la rampa di scale, i visitatori, grazie alla guida dei giovani apprendisti Ciceroni, hanno potuto ammirare il corridodio del piano presidenziale, la Sala giunta, la Sala delle colonne, il Salone degli specchi e lo studio del presidente della Regione, apprezzando anche i diversi dipinti alle pareti.
“La scelta di aprire, per la prima volta, Palazzo d’Orleans al pubblico – afferma il governatore Nello Musumeci – si è rivelata azzeccata. Abbiamo voluto, da un lato, simbolicamente ‘consegnarlo’ ai ‘veri proprietari’ i cittadini, dall’altro rendere fruibili a tutti le sue bellezze. Voglio ringraziare il personale della presidenza della Regione e i volontari del Fai che hanno reso possibile tutto questo”.