Infartuati di “serie B” se si risiede in provincia di Messina

2542

Discriminati in provincia di Messina. Se sei colpito da infarto a Messina, ci sono notevoli probabilità che si possa prendere in tempo e salvare la vita, se questo ti accade in provincia, le probabilità si riducono notevolmente, tutto dipende dall’orario.

Una deduzione che scaturisce dalle strutture sanitarie ad hoc presenti sul territorio. A Messina ci sono tre centri stroke per il trattamento in emergenza dell’ictus – Policlinico, Papardo e Neurolesi – e due per il trattamento dell’infarto. L’unica struttura sanitaria intermedia per il trattamento dell’infarto, tra Messina e Cefalù, è quella del “Barone Romeo” di Patti, che fa riferimento all’area tirrenica e dei Nebrodi.