Botta e risposta tra Villarosa e il ministro Galletti sulla discarica di Mazzarrà

355

La costante fuoriuscita di percolato dalla discarica di Mazzarrà Sant’Andrea, che rappresenta un serio pericolo per la salute pubblica e per l’ambiente, era stata oggetto di una interrogazione da parte dei portavoce pentastellati Francesco D’Uva, Alessio Villarosa e Valentina Zafarana.

Oggi, in una nota, il deputato del Movimento 5 Stelle Alessio Villarosa, ha comunicato di aver ricevuto risposta da parte del Ministro dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare Gian Luca Galletti, sulla questione riguardante la discarica di Mazzarrà, nella quale si richiedeva come si intendesse intervenire sulla problematica.

“Nella sua risposta il Ministro Galletti ci informa del fatto che dagli inizi di febbraio è Musumeci il commissario per la regione Siciliana sulla questione rifiuti e che quindi sarà lui a intervenire anche sulla problematica legata alla discarica di Mazzarrà. Al ministero fino ad oggi, è pervenuta solo una richiesta di risorse finanziarie per provvedere alla chiusura, messa in sicurezza e gestione post – operativa della discarica di Mazzarrà Sant’Andrea e, nell’imminenza, finalizzata alla raccolta e smaltimento del percolato e il Ministero ha messo a disposizione, a giugno 2017, un gruppo di tecnici per procedere, in collaborazione con l’ARPA Sicilia e le Amministrazioni locali, all’individuazione delle misure di prevenzione specifiche, ai sensi dell’art. 304, comma 3, del D.Lgs. 152/2016, necessarie per la messa in sicurezza della discarica. La nostra attenzione sul tema non diminuisce – conclude Villarosa –, continueremo ad interessarci anche in questa legislatura fino a che non verrà chiusa, messa in sicurezza e bonificata tutta l’area!”