Brolo, passa il bilancio riequilibrato per uscire dal dissesto

228

Il comune di Brolo compie un ulteriore passo verso la risoluzione del dissesto. Nel corso dell’ultima seduta consiliare è stata infatti approvata, con 8 voti a favore – mentre un consigliere ha espresso voto contrario e 3 si sono astenuti – l’ipotesi di bilancio stabilmente riequilibrato esercizio 2014 e pluriennale 2014-2016.

Un risultato accolto positivamente dall’amministrazione comunale brolese, che in questi anni si è trovata a fronteggiare una situazione particolarmente critica. “Adesso – ha affermato il vicesindaco e assessore al Bilancio Gaetano Scaffidi –  attenderemo serenamente la valutazione del Ministero degli Interni con la serena consapevolezza di chi, dopo un accurato e complesso lavoro, consegna alla città uno strumento indispensabile per avviarsi verso una fase di definitiva normalità. Ci sono voluti quasi 4 anni per uscire da una situazione contabile a dir poco disastrosa, ma siamo comunque riusciti, con impegno, sacrificio e competenza, a venirne a capo e confidiamo, dopo l’approvazione del Ministero, di metterci in linea, in pochi mesi, con i restanti esercizi di bilancio. Ringrazio tutti i consiglieri, gli uffici ed il collegio dei revisori, il cui lavoro paziente e attento è stato la garanzia della bontà del risultato raggiunto.” Soddisfazione è stata espressa pure dal sindaco della cittadina del Castello, Irene Ricciardello. “È un bilancio redatto secondo criteri di attendibilità, credibilità, veridicità e prudenza – ha dichiarato il primo cittadino – oggi, oltre al bilancio, centriamo anche l’altro significativo obiettivo del riequilibrio finanziario, si tratta di un atto di grande rilievo che non rappresenta, però, un punto d’arrivo, ma la necessaria base di partenza per il rilancio del nostro Comune. Ci sono tutte le condizioni per ben sperare nell’approvazione definitiva da parte del ministero”.