Sequestro di beni al “re dei videopoker” di Siracusa

730

Beni per nove milioni di euro sono stati confiscati dalla Dia di Catania a Gaetano Liuzzo Scorpo di 53 anni, imprenditore originario di Tortorici a capo di alcune aziende che operano nel settore del noleggio di videogiochi di Catania.

Il provvedimento è stato emesso dalla corte di appello di Catania che ha confermato una precedente confisca disposta dal tribunale di Siracusa, a seguito dell’applicazione della misura di prevenzione del sequestro emanata, nel 2011, su proposta del direttore della Dia Giuseppe Governale.