Tusa, sequestrato “novellame” per quasi 200 chili

616

I carabinieri di Tusa hanno sanzionato, per 12 mila euro, tre pescatori residenti nel palermitano per violazioni inerenti alla pesca del “novellame”.

Ai tre pescatori sono stati sequestrati 9 secchi contenenti circa 200 kg di pescato, dal valore commerciale di circa 4 mila euro. Il novellame di pesce azzurro pescato nella costa tirrenica, nei pressi del borgo marinaro di Castel di Tusa