Calcio, il Marinello vince il torneo “Città di Patti”

633

E’ calato il sipario sul “Città di Patti”, torneo di calcio a sette amatoriale, organizzato dall’As Pattese, in svolgimento nei campetti in erba sintetica della Playa a Patti.

Una manifestazione che va in archivio dopo aver riscosso un grande successo di pubblico e di atleti partecipanti che hanno dato vita a gare sempre belle, piacevoli, in un clima di sano divertimento. Con due turni in anticipo il Marinello di Massimo Pancaldo ha vinto questa edizione al termine di un torneo dominato fin dalla prima giornata. Ha chiuso con una scorpacciata di record; miglior attacco con 85 gol fatti (+55 differenza reti), miglior difesa con 30 gol subito. Tre soli cartellini gialli, 36 punti conquistati eguagliando quelli della Mongiovese. Maggior numeri di distacco dal secondo posto +12, per il quarto anno consecutivo miglior attacco e stavolta due giocatori come cannonieri, Francesco La Spada e Tonino Marziano 28 reti. Record di 8 vittorie consecutive superando quello della Scalese di 7. Numeri che rendono lo scenario più chiaro della forza del Marinello che finalmente ha vinto il Città di Patti, una squadra destinata a continuare a vincere con la forza del gruppo. La squadra composta da Adolfo Antonuccio, Ignazio Campagna, Carmelo De Pasquale, Nino D’Amico, Peppe Abramo, Massimo Pancaldo, Giovanni Cicero, Francesco La Spada, Andrea La Spada, Francesco Pancaldo, Massimo Scilipoti e Tonino Marziano. La Scalese di Mario Rampulla ha chiuso al secondo posto con 24 punti cedendo lo scettro di regina dopo averlo vinto negli ultimi due anni consecutivamente. Al terzo posto il San Giorgio di Massimo Catina con 23 punti, quindi il Real Marina di Peppe Biondo e la Mongiovese di Ignazio Gullo a 21 punti, il San Nicola di Massimiliano Gagliano al sesto posto con 16 punti, quindi La Playa di Peppe Benizi con 15 punti, infine l’Atletico Roccone di Salvatore Martino. Adesso il via alla Coppa che si concluderà il prossimo 2 Giugno.