L’Orlandina rinnova fino al 2020 con Stojanovic, nuovo capitano biancoazzurro

105

Il giocatore serbo Vojislav Stojanovic (199 cm, 1997), ha rinnovato il suo contratto che lo lega all’Orlandina Basket fino al 30 giugno 2020.

Rientrato in campo a fine dicembre dopo il lungo periodo di recupero seguito alla rottura del legamento crociato lo scorso aprile, Stojanovic sta disputando la sua terza stagione a Capo d’Orlando e viaggia attualmente a 11.7 punti con il 52.6% da due e il 44% da tre, 4.3 rimbalzi e 1.7 assist in 22.3 minuti di media in Serie A PosteMobile.

Voja, che compirà 21 anni il prossimo 14 aprile, è considerato tra i più interessanti prospetti europei sul perimetro, giocatore che abbina capacità di trattare la palla, intensità, forza fisica e sta mostrando anche miglioramenti molto consistenti nel tiro dalla lunga distanza.
Stojanovic – che da questo momento è anche il nuovo capitano della Betaland – ha conquistato l’affetto del pubblico orlandino con la sua grinta, che lo ha reso un beniamino assoluto del PalaSikeliArchivi.

Vojislav Stojanovic (Guardia Orlandina Basket): “Penso che questo rinnovo sia una buona cosa per entrambe le parti. Sono molto felice di essere qui, mi hanno proposto il rinnovo quando ero infortunato e questo per me ha significato tanto. Ho un ruolo importante qui e credo che il mio modo di giocare e di interpretare partite e allenamenti abbia aiutato il club a prendere questa decisione. Essere capitano oggi è difficile perché quando devi salvare la stagione giochi sempre delle ‘finali’. Ogni partita conta, spero che raggiungeremo il nostro obiettivo che è quello di giocare in Serie A anche l’anno prossimo. I tifosi li adoro, da loro prendo molta energia e per questo gioco sempre meglio in casa. Sono contento di essere importante per loro e di avere il loro sostegno“.

Giuseppe Sindoni (Direttore Sportivo Orlandina “Questa è un’operazione che ci rende molto felici, è un matrimonio iniziato quando Voja aveva appena 18 anni. Abbiamo da subito pensato a un ruolo importante per lui, consapevoli delle sue abilità e del suo potenziale che in maniera molto rapida sta dimostrando di poter raggiungere, attraverso una crescita costante che non si è fermata nonostante gli infortuni. Siamo molto contenti perché questa operazione rappresenta appieno le ambizioni del club, oltre all’obiettivo primario che è quello di mantenere la Serie A guardiamo al futuro con rinnovato ottimismo. Siamo orgogliosi che Voja possa rivestire il ruolo di capitano perché crediamo che rappresenti pienamente il nostro spirito“.