Portorosa di Furnari, sequestrata area demaniale marittima

782

Personale militare della Guardia Costiera di Milazzo oggi ha dato esecuzione ad un provvedimento di sequestro preventivo adottato dalla sezione penale del tribunale di Barcellona, ponendo sotto sequestro un’area demaniale marittima di circa 283 metri quadri abusivamente occupata da una struttura adibita ad officina meccanica, in località avamporto del complesso turistico denominato Portorosa di Furnari. L’attività di indagine coordinata dalla procura della repubblica di Barcellona, nasce da una verifica effettuata dalla Capitaneria di Porto Guardia Costiera di Milazzo, a seguito della quale è stato accertato che l’officina meccanica occupava un’area demaniale marittima con il mantenimento di una porzione di fabbricato, destinato a magazzini ed uffici a servizio della medesima attività commerciale,  in assenza di concessione in corso di validità. Ravvisando l’illecito di abusiva occupazione demaniale, è stato disposto il decreto di sequestro preventivo dell’intera superficie utilizzata senza alcun titolo.