Tortorici, incontro con l’associazione antiviolenza Aldebaran

768

Continua la campagna di contrasto e prevenzione alle violenze promossa dall’Associazione Antiviolenza Aldebaran Onlus, che quest’anno è stata inaugurata a Tortorici, con i ragazzi dell’Istituto Comprensivo 1.

Si è svolto, infatti, sabato 17 febbraio, presso l’Aula Magna dell’Istituto Comprensivo 1 di Tortorici,  l’incontro dal titolo “Cyberbullismo e trappole di internet” organizzato dall’Associazione Antiviolenza Aldebaran Onlus in collaborazione con l’Istituto.

L’incontro, che si è tenuto in un’aula gremita di ragazzi molto attenti ed interessati, è stato introdotto dal Consigliere Segretario dell’Associazione, avv. Maria Tindara Impellizzeri, che dopo i ringraziamenti al Dirigente Scolastico Prof. Rinaldo Nunzio Anastasi, alle Prof.sse Mariuccia Trusso  e Antonina Rizzo Nervo, ed al corpo docente tutto per aver favorevolvomente sposato l’iniziativa, ha presentato l’Associazione e le finalità ed introdotto il delicato tema del cyberbullismo e dei pericoli di internet.

A seguire hanno preso la parola l’avv. Antonella Marchese (Presidente dell’Associazione), l’avv. Anna Maria Coppolino (Consigliere) e l’ing. Emanuele Sciagura, esperto di informatica forense, che hanno illustrato ed esaminato episodi reali di bullismo e di cyber-bullismo, evidenziando i reati configurabili dalle singole condotte e le conseguenze giuridiche, nonché gli strumenti di tutela apprestati dall’ordinamento in favore delle vittime.

Si è parlato di internet e della sua storia, nonché dell’evoluzione della rete internet, ma soprattutto si è discusso dei potenziali rischi e pericoli in cui giovani ed adolescenti possono incappare a causa di un uso sconsiderato degli strumenti informatici; numerosi sono stati  i spunti di riflessione ed i suggerimenti per un uso moderato e consapevole della rete e dei social networks che sono stati lanciati durante tutto l’incontro.

“Questo incontro apre la nostra campagna 2018 nelle scuole; si tratta di una iniziativa, avviata lo scorso anno, che l’Associazione Antiviolenza Aldebaran Onlus svolge con i ragazzi e fra i ragazzi, al fine di sensibilizzarli al tema della violenza.Purtroppo anche internet, se usato in modo sbagliato, può essere uno strumento di violenza, e quindi i ragazzi vanno sensibilizzati ad un uso moderato e consapevole degli strumenti informatici, e vanno informati sui possibili rischi che si celano dentro la rete. Con l’istituto Comprensivo 1 di Tortorici abbiamo ufficialmente inaugurato la campagna per il 2018, ma non ci fermiamo ed abbiamo già in programma di andare in altre scuole del comprensorio “ ha commentato l’avv. Antonella Marchese).