Sant’Agata Militello, la musica per l’inclusione

412

Nell’ambito delle attività progettuali di Inclusione e Orientamento, presso l’Auditorium dell’ITIS “E. Torricelli”, si è tenuto  il concerto  “Dammi il La”, che ha visto protagonisti insieme, il “Gruppo Musicale Torricelli”, composto dagli studenti Gregory Arcodia, Aurora Gambitta, Flavio Gennaro, Anna Ingrassia, Matteo Riccardo Masitto, Francesco Saccone, Gabriele Vitanza e dall’ex allieva Elisa Mondello e, i ragazzi diversamente abili delle Associazioni Disabili “Liberi di Volare”  – Fondazione Mancuso Onlus – di Sant’Agata di Militello e Abbraccialo per Me di Capo D’Orlando, con il coordinamento dei docenti Giovanni e Giuseppe Cappello.
Il linguaggio musicale, strumento per veicolare e trasmettere emozioni, vibrazioni, idee e stati d’animo dei ragazzi, ha dato l’opportunità ai ragazzi di esplorare se stessi, esprimersi, confrontarsi, relazionarsi, accordarsi gli uni agli altri, diventando loro stessi promotori di un processo di inclusione che annulla le distanze tra gli individui tutti.
La musica, ha sottolineato la Dirigente Scolastica dell’ITIS, Venera Maria Simeone, ricordando le parole del pianista e direttore d’orchestra Daniel Barenboim, è “l’arte dell’immaginario per eccellenza, è un’arte scevra di tutti i limiti imposti dalle parole, un’arte che tocca le profondità dell’esistenza umana, un’arte fatta di suoni che travalicano tutte le frontiere”. La partecipazione dei ragazzi diversamente abili, inoltre, ha rappresentato per tutti i nostri studenti una risorsa dotata di un valore intrinseco, un valore che arricchisce interiormente di amicizia, di bellezza, di cultura, di equità, di relazioni positive, diffondendo elementi di qualità dentro la scuola e creando reti sociali inclusive con il territorio.