Rissa al carnevale di Gioiosa, un arresto

3723

La notte scorsa i carabinieri di Gioiosa Marea hanno arrestato un 20enne per lesioni personali.
In particolare, nel corso dei festeggiamenti carnevaleschi, il giovane, in evidente stato di ubriachezza aveva molestato verbalmente una giovane donna, per poi scagliarsi con calci e pugni contro un privato cittadino presente alla manifestazione ed intervenuto per difendere la ragazza. I carabinieri, impegnati nel controllo della serata sono riusciti ad identificarlo e bloccarlo immediatamente. Oggi, dopo la convalida dell’arresto, il Gip di Patti ha disposto nei confronti del giovane l’obbligo di dimora.
In merito alla vicenda interviene anche l’amministrazione comunale di Gioiosa che precisa come la macchina organizzativa abbia svolto un ottimo servizio d’ordine e che la vicenda è avvenuta al di fuori dalla sfilata di carri e maschere (circostanza non messa in discussione da nostri articoli ndr) vedendo come protagonista un visitatore e non uno dei partecipanti alla sfilata.