Messina, si è insediato il prefetto Librizzi

531

Voglio conoscere il territorio, andró anche in tutti i comuni, cominciando da quelli piccoli e più lontani dai centri decisionali e organizzativi della provincia”. Così il neo prefetto Maria Carmela Librizzi, insediatasi stamane, apre il suo mandato a Messina.
“Il mio obiettivo primario è far si che questo palazzo sia a disposizione della comunità messinese, un luogo aperto alle esigenze del territorio. Dobbiamo dar voce alle istanze sociali e sostegno alle iniziative che ognuno per le parti di competenza dobbiamo mettere in campo”.
Sicurezza, attenzione al sociale, gestione del fenomeno migratorio superando la fase delle emergenza, dialogo con i sindaci. Sono queste le priorità della nuova Prefetto, a Librizzi, che viene da Ragusa e quindi ha “…un’ampia conoscenza dei problemi sbarchi e accoglienza. Dobbiamo superare le strutture di prima accoglienza e addivenire ad un sistema di sprar, attraverso il dialogo con i sindaci, i quali mi avranno al loro fianco”. Un altro punto che sta particolarmente caro alla Prefetto è la lotta al femminicidio.
“Come donna e come Prefetto sarò impegnata su questo fronte, avvierò un tavolo di lavoro permanente con le associazioni”.