sabato, Dicembre 5, 2020

Sant’Agata Militello, i Tar cambia l’affidatario della gestione rifiuti

Sarà l’associazione temporanea di imprese costituita fra le ditte Caruter srl, Gilma s.r.l. e Onofaro Antonino s.r.l. a subentrare nella gestione dei servizi ambientali dell’Aro di Sant’Agata Militello. La quarta sezione del Tar di Catania, in un procedimento in cui sono stati riuniti tre ricorsi, ha infatti accolto il ricorso della ditta brolese, rappresentata dall’avvocato, Natale Bonfiglio, azzerando i ricorsi proposti dalla Dusty srl e dall’associazione temporanea di imprese Tech Servizi srl e Clean Up srl, aggiudicataria in prima battuta. Si è concluso con questo verdetto una vicenda amministrativa piuttosto articolata, scaturita da quando il comune di Sant’Agata di Militello avviò la procedura aperta per l’affidamento – per sette anni e per circa 10 milioni di euro – del servizio di igiene ambientale dell’Aro santagatese. Risultò aggiudicataria l’ati Tech Servizi srl e Clean Up srl con l’avvalimento delle ditte Zero Waste ed Icos. La Dusty, piazzatasi al secondo posto in graduatoria, impugnò l’aggiudicazione. Anche l’Ati con la Caruter srl Gilma srl e Onofaro Antonino srl presentò ricorso. Nel procedimento amministrativo si sono incrociate anche le costituzioni in giudizio del comune di Sant’Agata Militello e dell’Urega di Messina e poi ricorsi e memorie delle varie ditte partecipanti alla gara; vista la trattazione della medesima controversia, ravvisando di definirle in un’unica sentenza, è stata disposta la riunione dei tre ricorsi. Il Tar ha dichiarato inammissibili quelli proposti dalla Dusty e dalla ATI composta dalle società Tech Servizi srl e Clean Up srl. Di seguito ha disposto il subentro nel contratto di gestione del servizio ambientale dell’ATI Caruter srl, Gilma srl e Onofaro Antonino srl. La Dusty e l’Ati composta dalle società Tech Servizi srl e Clean Up srl, insieme al comune di Sant’Agata di Militello, dovranno pagare le spese di lite alla Caruter srl per 10.000,00 euro. La Caruter, nuova aggiudicataria del servizio, è stata rappresentata dall’avvocato, Natale Bonfiglio, la Dusty, dagli avvocati, Marianna Capizzi ed Antonio Bivona, il comune di Sant’Agata di Militello, dall’avvocato, Paolo Starvaggi, l’Urega dall’avvocatura distrettuale dello stato di Catania ed infine l’Ati Tech Servizi srl e Clean Up srl dall’avvocato, Giovanni Pappalardo

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
blank