Gotha 7, Cannuli torna in libertà

2095

Il Gip presso il tribunale di Messina, Marino, accogliendo l’istanza difensiva ha disposto la scarcerazione di Cannuli Francesca, per insussistenza delle esigenze cautelari. La Cannuli era stata tratta in arresto dallo stesso gip martedì notte in esecuzione dell’ ordinanza Gotha 7 ed era indagata per i reati di associazione a delinquere di stampo mafioso e interposizione fittizia dei beni aggravata dal metodo mafioso (art.7). La donna dallo stato detentivo in carcere è stata posta in libertà senza alcun obbligo.  Francesca Cannuli è assistita dagli avvocati Rita Pandolfino e Tindaro Grasso.