sabato, Settembre 19, 2020

Tortorici in lacrime per l’addio a Chiara

Un silenzio irreale ha pervaso le strade di Tortorici per qualche ora. Il paese si è letteralmente fermato per l’ultimo saluto a Chiara Foti Randazzese. Ieri pomeriggio sono state migliaia le persone che hanno voluto essere presenti per Chiara e la sua famiglia.
Una folla silenziosa e composta ha accompagnato la bara bianca  da via Garibaldi fino alla centrale chiesa di San Nicolò dove sono stati celebrati i funerali. La messa, anche per volere della famiglia di Chiara, è stata animata dai giovani delle parrocchie di Santa Maria Assunta, San Nicolò e di contrada Torre. L’edificio di culto, però, non è riuscito a contenere tutti e la stragrande maggioranza di persone è rimasta fuori, in assoluto silenzio sebbene non potesse ascoltare nulla, ad aspettare che il rito funebre terminasse per accompagnare Chiara al cimitero. Seppur provati da un dolore per i più inimmaginabile, i genitori di Chiara, insieme ai fratelli Alessia e Matteo e ad Elisa che si trova ancora ricoverata in terapia intensiva al policlinico di Messina, hanno ricevuto il conforto dalla vicinanza di un’intera comunità. A rendere omaggio a Chiara non è stato solo tutto il paese di Tortorici, ma anche gli ex compagni di classe e di istituto del liceo Sciascia-Fermi di Sant’Agata di Militello, nonché la classe della sorella Elisa.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp