Tortorici, ancora molto gravi le condizioni di Elisa

12181

E’ stata sottoposta ad in lungo intervento chirurgico presso il Policlinico di Messina la sedicenne rimasta gravemente ferita nell’incidente costato la vita a Chiara Foti, a Tortorici.
Elisa, sorella minore della vittima resta ancora in prognosi riservata ma soprattutto rischia conseguenze molto serie alla mobilità delle gambe. La giovane, secondo quanto stanno ricostruendo in queste ore i Carabinieri, si trovava sul sedile passeggero della Multipla condotta dalla sorella maggiore, mentre sul sedile posteriore c’era Andrea Calcò, il fidanzato di Chiara.
Secondo quanto raccontato da alcuni testimoni l’auto stava procedendo ad una andatura moderata quando, ad un tratto, dopo la curva si è diretta verso il marciapiede. Quest’ultimo è servito come trampolino di lancio e l’auto ha sfondato la ringhiera in ferro, proprio in quel punto rossa per la ruggine, ed è precipitata nel torrente sottostante. Un volo di circa 8 metri che non ha lasciato scampo a Chiara. Il corpo della ragazza verrà sottoposto ad esame autoptico per cercare di capire cosa abbia provocato la tragedia. Solo a quel punto verrà riconsegnata ai familiari per i funerali.
Le condizioni di Andrea Calcò invece sembrano essere più stabili. Si trova all’ospedale di Sant’Agata di Militello dove ha subìto anche lui un intervento chirurgico ma non è in pericolo di vita.