martedì, Dicembre 1, 2020

Messina, la Guardia di Finanza controlla gli sconti

La Guardia di Finanza di Messina avvia i controlli sui prezzi in occasione degli sconti, per contrastare truffe e raggiri. In due negozi, su 45 controllati, il prezzo di partenza indicato a gennaio, dopo l’avvio di saldi, è risultato gonfiato rispetto a quello esposto nel mese di dicembre.

Con il prezzo di partenza alterato, il cliente, a caccia d’affari, paga in realtà il prezzo originale di vendita o comunque riceve uno sconto notevolmente inferiore a quanto dichiarato dal negoziante.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
blank