Barcellona. Detenuto ventenne si impicca in cella

3194

Un detenuto di vent’anni, di origine rumena, si è tolto la vita la scorsa notte presso la casa circondariale di Barcellona Pozzo di Gotto. Il giovane pare stesse scontando una pena per violenza sessuale e si trovava nel carcere di Via Madia per un breve periodo di osservazione psichiatrica. Approfittando del giro notturno degli agenti, in un attimo ha preso le misure e utilizzato la maglia di cotone del pigiama per impiccarsi. Sono stati proprio gli agenti a trovarlo e chiamare i soccorsi. Sul posto è giunto anche il 118 che ha tentato vanamente di rianimare il giovane detenuto, spirato dopo quasi un’ora di tentativi.