Santo Stefano di Camastra, l’assessore Rampulla presenta il proprio bilancio

819

Dopo lo scetticismo iniziale da parte degli addetti ai lavori, l’assessore all’urbanistica Santo Rampulla incassa risultati più che soddisfacenti a 6 mesi dall’ingresso nella giunta di Francesco Re.
Tra l’attività svolta vanno segnalate le iniziative in campo di protezione civile, con la predisposizione di un nuovo piano adeguato, in sostituzione di quello risalente a 20 anni fa. Particolare attenzione è stata data alla valorizzazione e cura del verde pubblico, con la messa a di mora di nuove piante per l’abbellimento del Viale delle Palme e la prossima piantumazione della Villa di Piano Botte e di Villa Italia.
Nel settore dei rifiuti si è registrato un significativo aumento della raccolta differenziata, del comparto viario ed edilizio civico, sono state destinate consistenti somme per la manutenzione di palazzi ed edifici di proprietà comunale, nonché la messa in sicurezza di numerose strade interpoderali. Un’azione di maquillage di piazza Matteotti, piazza Matrice e degli ingressi lato est-ovest dell’abitato. In programma nei prossimi mesi la rivisitazione di un nuovo piano della viabilità e dei parcheggi.
“Tutto questo – dichiara l’assessore Rampulla – è il successo di una squadra e degli uffici che “remano” nella stessa direzione e non in azione solitaria, ed i risultati sin qui conseguiti lasciano ben sperare per la futura soluzione delle tante problematiche ancora irrisolte della nostra cittadina e per le quali ci siamo già da tempo attivati”.