blank

Eletto il nuovo coordinatore del circolo Pd di Motta d’Affermo-Pettineo

Si è svolto presso la Sala Consiliare del Comune di Pettineo, il Congresso degli iscritti al Partito Democratico dei Comuni di Pettineo e Motta d’Affermo. Dinanzi a un nutrito pubblico di tesserati e semplici simpatizzanti e alla presenza di Teodoro La Monica (Coordinatore Segreteria Provinciale) gli intervenuti hanno a lungo dibattuto sulla necessità di ripristinare una presenza strutturata del Partito anche a livello locale e sulla opportunità che la “fusione” dei circoli di Motta e Pettineo costituisca per la definizione di una linea politica condivisa e capace di tenere conto di esigenze e problematiche che trascendono i confini dei singoli comuni.

L’Assemblea si è conclusa con l’elezione unanime di un Coordinamento composto da 7 militanti, a cui si sommano 4 aventi diritto, secondo le previsioni dello Statuto del PD, ossia gli iscritti al Partito eletti presso istituzioni locali (3 di Motta d’Affermo e 1 di Pettineo), per un organo collegiale che conta quindi 11 componenti totali. In esso trovano rappresentanza le diverse sensibilità e tradizioni politiche che animano il Partito Democratico, una nutrita quota rosa (4/7 dei componenti la lista sottoposta all’approvazione degli iscritti) e una buona componente giovanile.

I componenti del nuovo Coordinamento hanno deciso di riunirsi per procedere alla designazione del Coordinatore del costituendo Circolo Pettineo-Motta d’Affermo. Dopo un’attenta e a tratti animata discussione, tutti gli 11 presenti hanno unanimemente individuato in Sebastiano Di Francesca la persona adatta a ricoprire tale ruolo. Trentenne, pettinese, laureato in Analisi e Politiche dello Sviluppo Locale e Regionale presso l’Università degli Studi di Firenze e già componente del coordinamento LabDem Nebrodi, il neo-coordinatore è da sempre impegnato nella promozione di iniziative socio-culturali e nell’attività politica.

Sono molto felice di aver ricevuto questo incarico – dichiara Sebastiano Di Francesca – consapevole che, quantomeno in questa fase, ciò comporti oneri maggiori degli annessi onori. Ringrazio quanti hanno creduto in me e mi hanno supportato nel tentativo di ricomporre attorno alla mia persona un partito quasi del tutto assente negli ultimi anni in questo territorio e molto frammentato al suo interno, per quanto si tratti di realtà di piccolissime dimensioni. Il correntismo insensato a cui abbiamo assistito negli ultimi anni, specialmente a questi livelli, è solo deleterio. Sono i nostri concittadini, i loro bisogni e la necessità di darvi voce che devono starci più a cuore”.

Ritengo che la fusione dei circoli di Pettineo e Motta d’Affermo costituisca un valore aggiunto per l’attività politica del PD sui Nebrodi – continua Di Francesca – e ho avuto modo di constatarlo già nella preparazione di questo Congresso. Devo molto, infatti, al giovane componente GD di Motta d’Affermo, Carmelo Bellardita, che mi ha proposto a questa carica e che, nella composizione dell’esecutivo, mi coadiuverà come vice-coordinatore e si occuperà della Giovanile del PD e di politiche giovanili. Ringrazio inoltre tutti gli altri componenti del Coordinamento per la fiducia accordatami e spero si riesca INSIEME a costruire un partito giovane, aperto, inclusivo e capace di interagire con le amministrazioni locali in un’ottica di collaborazione e di interazione costruttiva, e di fungere da efficace strumento di intermediazione tra le istanze dei cittadini e il partito e i suoi eletti ai vari livelli”.

Il Coordinamento risulta così composto: Cuva Cettina, Di Francesca Sebastiano, Spata Maria Oliva, Bellardita Carmelo, Pedano Valentina, Di Francesca Giuseppe, La Rosa Antonella, Tudisca Castrenze (Consigliere comunale di Pettineo), Adamo Davide (Consigliere Comunale di Motta d’Affermo), Bellardita Rosario (Consigliere Comunale di Motta d’Affermo) e Ansaloni Carlo (Consigliere Comunale di Motta d’Affermo).

 

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp