Pettineo, “un giocattolo per tutti”

122

Si è conclusa ieri, martedì 19 Dicembre 2017, l’iniziativa “Un giocattolo a tutti”, programmata dal Comune di Pettineo in occasione delle festività natalizie.
L’iniziativa di solidarietà a favore dei piccoli ospiti degli ospedali di Termini Imerese e di Palermo, organizzata dall’amministrazione comunale guidata dal Sindaco Domenico Ruffino, ha avuto come obiettivo primario cercare di allontanare i pensieri tristi dai bambini in cura presso gli ospedali su citati, donando loro dei giocattoli, donati a tale scopo dai bambini e dalle famiglie di Pettineo, oltre che da altri bambini che in maniera entusiasta hanno aderito all’iniziativa, e hanno partecipato all’apposita raccolta tenutasi nel giorno dell’Immacolata nella centralissima P.zza Duomo in occasione dell’accensione delle luminarie natalizie che adornano le strade del paese.
Il particolare evento di consegna dei numerosi doni raccolti, ha visto la partecipazione di una rappresentanza dell’amministrazione comunale, oltre che di alcuni bambini delle scuole primaria e secondaria di I° accompagnati dai rispettivi genitori e con la presenza del Sindaco Ruffino.
“L’ospedale rappresenta, per il bambino, il distacco dai propri punti di riferimento, dalle abitudini, oltre che il contatto – forse per la prima volta – con la malattia, con il dolore proprio e con quello degli altri.
Siamo sicuri, che donando un giocattolo, si sia donato anche un sorriso, Spero che l’obbiettivo che c’eravamo prefissati sia stato raggiunto, e che qualche bambino oggi grazie ai nostri Babbi Natali e ai loro aiutanti, abbia avuto modo di trascorrere qualche attimo di spensieratezza; Buon Natale piccoli ragazzi, e grazie! Grazie perché i sorrisi di cui oggi ci avete voluto far dono, valgono infinitamente di più dei giochi che noi abbiamo portato nei reparti!.
Grazie infinitamente a chi ha reso possibile tutto questo, a chi ha lavorato al prima dietro le scene,  a chi ha donato i giochi, a chi ha preparato i sacchi, a chi ha organizzato le visite, a chi ci ha accolto facendoci conoscere una realtà fatta di sofferenza ma anche di tanto amore, ai bambini che oggi hanno voluto esserci, e ovviamente anche alle mamme e ai papà che li hanno accompagnati vestendo anche i panni di scena.
Infine un ringraziamento sentito al Commissario dell’ARNAS “Civico” Dott. Giovanni Migliore, al Direttore Sanitario dell’Ospedale “G. Di Cristina” Dott. Giorgio Trizzino, e alla Dott.ssa Giovanna Volo Direttore Medico di Presidio dell’Ospedale “S. Cimino” nonché al Direttore Medico dell’U.O: di Pediatria Dott. Domenico Cipolla.”

L’Amministrazione Comunale è molto attenta all’organizzazione degli eventi verso gli infanti e gli adolescenti, saranno loro i nostri successori.

Fra di loro c’è il domani e per questo cerchiamo in ogni modo di dare loro la giusta cultura profondendo ogni sforzo possibile per raggiungere l’obbiettivo.

Anche per questo in contemporanea con la consegna dei giocattoli è stata organizzata la giornata “raccontami un favola”, per i bambini delle scuole dell’infanzia, presso i nuovi locali della biblioteca comunale accolti dalle operatrici che li hanno allietati con la lettura di alcune fiabe, al fine di promuovere la cultura.