Recuperato il corpo di un cacciatore colpito da un masso caduto da un costone

2391

 

E’ stato recuperato all’alba di oggi il corpo di un cacciatore di 52 anni, rimasto coinvolto in un incidente. L’uomo, che era assieme ad un altro cacciatore, è stato colpito da alcune rocce cadute da un crepaccio di un costone. Non è stato facile l’arrivo sul posto delle squadre dei Vigili del Fuoco, nel comune di Mandanici, località Monte cavallo. Un luogo impervio raggiungibile solo attraversando un tracciato lunghissimo di strada sterrata e solo con utilizzo dei fuoristrada. A coadiuvare le squadre dei vigili del fuoco della 4A capitanata dal caposquadra Micalizzi e la squadra SAF (speleo alpino fluviale) capitanata dal Capo squadra Dina sempre dei vigili del fuoco, sono intervenuti anche il soccorso alpino della Guardia di Finanza e la Guardia Forestale. Inoltre, visto il protrarsi dell’intervento, ultimato alle ore 4 del mattino, la squadra del caposquadra Micalizzi ha avuto il cambio dalla nuova squadra in arrivo, capitanata dal Capo squadra Costantino. Purtroppo, all’arrivo sul posto, il malcapitato è stato trovato privo di vita. Il cadavere del cacciatore è stato così consegnato ai carabinieri di Mandanici.