“Zampamica”, svuotare i canili promuovendo le adozioni

260

Negli ultimi dieci anni in Italia la presenza di cani nei canili è diminuita in del 26%. Un piccolo passo in avanti, che non coincide però con un calo degli abbandoni: il grande numero di cuccioli abbandonati e cani randagi sta mettendo a dura prova istituzioni, associazioni animaliste e volontari: a Patti è nato così, da un’idea di Daniela Lotito, il progetto “zampamica”, con l’obiettivo di promuovere l’adozione e il rispetto degli amici a quattro zampe meno fortunati e proporre un progetto pilota di “sterilizzazione itinerante”, attraverso un camper che si muova sul territorio regionale.