Riina, morte di un criminale

442

. Chi dimentica è complice, se dice, ecco perché oggi ad essere ricordate devono essere quelle vittime che hanno pagato col loro sangue, quelle famiglie che pagano ancora oggi con un dolore che mai scomparirà gli esiti della strategia criminale che ha insanguinato la Sicilia e l’Italia.