Usura, patteggia la condanna una donna di Sinagra

1435

Ha patteggiato due anni e mezzo di reclusione, davanti al giudice di Bassano del Grappa, Maria Trenti.
A pochi mesi dall’arresto, Lae Caminiti, 49 anni di Sinagra è comparsa davanti al giudice per rispondere del reato di usura decidendo di usufruire del rito alternativo del patteggiamento. Con lei  Raffaelo Gnoato, 66 anni, residente a Bassano e considerato dagli inquirenti il commercialista degli usurai. Per lui un anno e mezzo di reclusione e 4 mila euro di multa.
Proseguono invece le indagini per numerosi altri indagati.