Acquedolci, buone notizie per la piccola caduta dal balcone

907

Ha lasciato il reparto di terapia intensiva e si trova ricoverata in pediatria al policlinico di Messina la piccola caduta Martedì scorso dal primo piano della sua abitazione di Acquedolci. La notizia è stata salutata con gioia da tutta la comunità acquedolcese. Le condizioni cliniche restano comunque delicate visto l’importante trauma cranico ed il vasto ematoma alla testa causato dalla violenta caduta nel cortile in cemento, davanti casa, dopo un volo di tre metri e mezzo. Per questo i medici, prudentemente, ancora non sciolgono la prognosi e mantengono massima cautela ed assoluto riserbo.  Parallelamente, però, c’è anche l’aspetto investigativo per chiarire la dinamica dell’incidente. L’area antistante l’abitazione e la scala in ferro dal cui pianerottolo, posto al primo piano di fronte la porta d’ingresso, era precipitata la bambina erano stati posti sotto sequestro. Si attendono dunque gli atti consequenziali da parte del Gip.