Luci a Sud, laboratorio teatrale con Lucia Sardo

187

Riprendono i seminari formativi del progetto “Luci a Sud”. Questo fine settimana gli incontri
con gli iscritti al laboratorio cinematografico, stranieri e non, verranno tenuti dall’attrice
Lucia Sardo, conosciuta per le sue prestigiose esperienze teatrali ma anche, tra i tanti, per il suo ruolo nel film I cento passi, di Marco Tullio Giordana. Indimenticabile il suo passo,
vestita con un look anni settanta, mentre si avvia verso una saracinesca abbassata, all’interno della quale si nasconde suo figlio, Peppino Impastato. Indimenticabile quella voce roca e una presenza scenica da brivido. Ma impeccabile anche nell’interpretazione di molti altri film tra cui “Il 7 e l’8” regia di Ficarra, Picone e Giambattista Avellino.
Lucia incontrerà i ragazzi, venerdì e sabato, sul palcoscenico del teatro Trifiletti dove
terrà un laboratorio di recitazione.
Il progetto “Luci a Sud” che coinvolge il comune di Milazzo, San Pier Niceto e Monforte San
Giorgio è stato finanziato nell’ambito del bando Siae “S’Illumina” ed ha proprio lo scopo di
favorire l’integrazione degli stranieri in Italia grazie alle proiezioni di film che parlano di
storie di migranti e un laboratorio creativo. Laboratori che potranno essere frequentati da
stranieri e giovani italiani under 35 che, dopo le lezioni e i seminari di approfondimento
tenuti di personaggi famosi del mondo dello spettacolo, avranno l’opportunità di girare dei
cortometraggi che parlano delle loro storie. L’intento, infatti, è proprio quello di suscitare
attraverso il cinema l’interesse degli stranieri e dei loro figli nel contesto territoriale dei tre
comuni coinvolti. Le proiezioni, cominciate a fine settembre, sono andate avanti per tutti i fine settimana e si sono concluse il 22 ottobre. Ora sono in corso le lezioni del laboratorio. E questi seminari informativi nel corso del quale i ragazzi hanno l’opportunità di incontrare
personaggi noti del mondo dello spettacolo. Nelle scorse settimane hanno avuto modo di
confrontarsi con il musicista Roy Paci e il regista regista srilankese Suranga Deshapriya
Katugampala