Turno infrasettimanale. Tris Igea, prima gioia per il Messina

136

Turno infrasettimanale felice per Igea Virtus e Acr Messina. Le due formazioni della provincia impegnate nel girone I del campionato di Serie D fanno il pieno. Per l’Igea Virtus un secco 3-0 imposto alla Gelbison Vallo della Lucania. A segno il tridente d’attacco che ha deliziato i tifosi presenti sugli spalti del D’Alcontres – Barone. In gol Merkaj, Fioretti e Kacorri. I giallorossi hanno anche fallito un calcio di rigore con Pitarresi. Un’Igea Virtus spumeggiante che si prepara quindi nel migliore dei modi al derby con l’ACR Messina. Derby reso ancora più interessante dalla prima vittoria conquistata in campionato dai biancoscudati che sono andati a vincere in casa del Palazzolo con un pirotecnico 2-3. Tre punti che, per il gruppo guidato da Giacomo Modica, i tifosi si augurano possano significare rinascita. Al vantaggio messinese firmato da Rosafio, hanno risposto i gialloverdi Boncaldo e Grasso. Poi Mascari, con una doppietta messa a segno tra il 79′ e l’86’, firma l’impresa e rompe l’incantesimo. In Eccellenza, la splendida vittoria del sant’Agata per 3-1 in casa del Caltagirone consente ai biancazzurri di rimanere nelle posizioni altissime della classifica a quota venti punti, a tre sole lunghezze dalla coppia di testa composta da Rosolini e Biancavilla. A quota 19 punti si attesta invece il Città di Messina che batte per 1-0 l’Avola. Decide una rete di Cardia. Il Camaro vince 3-0 a Caltagirone e continua la sua corsa. Cade invece a Giarre il Pistunina che incassa un secco poker dai padroni di casa.