Ricoverata al Policlinico la bimba caduta dal balcone. Condizioni gravi

3205

La comunità tutta di Acquedolci col
fiato sospeso lotta al fianco della piccola di appena due anni, rimasta
gravemente ferita ieri pomeriggio a seguito di una terribile caduta dal balcone. Un volo di quattro metri circa, dal primo piano della palazzina, che
le ha provocato una emorragia cerebrale, un fortissimo trauma cranico e  fratture multiple. Soccorsa dagli stessi genitori, il padre operaio del luogo, la madre casalinga, è stata trasportata prima all’ospedale
di Sant’Agata Militello poi in elisoccorso al Policlinico di Messina. L’incidente è avvenuto nel primo pomeriggio, intorno alle 15. Nell’abitazione sono stati da poco conclusi i lavori, ma nel balcone ancora  non era stata ultimata la posa della ringhiera. La bimba è rovinata pesantemente sulla piazzola in cemento sottostante l’abitazione. Dopo il trasporto in elisoccorso a Messina la bambina era stata portata a Taormina per l‘insorgere di alcune problematiche cardiache quindi è stata riportata al Policlinico dove si trova ricoverata. Sul luogo dell’incidente sono quindi giunti i Carabinieri della locale stazione
che hanno eseguito i rilievi del caso. L’intera area è stata posta sotto sequestro.