Ingrillì sui precari. “In arrivo gli stipendi”. Attacco al sindacato

274

Dura replica del sindaco di Capo d’Orlando Franco Ingrillì all’ennesima polemica sul mancato pagamento degli stipendi arretrati ai lavoratori contrattisti. “Chi sono i dipendenti a tempo determinato in stato d’agitazione? Mi piacerebbe leggere sui giornali, sulle testate on line, o anche solo su lettere inviate al sottoscritto, i nomi dei precari che firmano documenti di protesta (l’ultimo in ordine di tempo firmato da Pizzino della CGIL, ndr) non esclusivamente quello del rappresentante sindacale”, ha scritto Ingrillì in una nota. “Chi fa questi proclami – prosegue il sindaco –  mente sapendo di mentire, visto che gli stipendi di agosto e di settembre sono in pagamento all’Ufficio Ragioneria. Lo sforzo compiuto da questa Amministrazione per rientrare dalle spettanze arretrate fa parte della storia ed è sotto gli occhi di tutti. Ho sempre ringraziato e continuo a farlo tutti coloro che lavorano con dedizione e senso di responsabilità – prosegue il Sindaco Ingrillì – così come ringrazio quei sindacati, come l’MGL, che hanno mostrato spirito collaborativo. Ma non voglio sottostare alle strumentalizzazioni costruite ad arte da chi ha l’unico interesse di seminare discordia”.