Eccellenza, primo strappo nei quartieri alti di classifica

151

Alla settima giornata ecco il primo strappo stagionale nei quartieri alti di Eccellenza. La classifica inizia ad allungarsi con il Biancavilla che sembra assurgere al ruolo di favorita che in molti le hanno attribuito ad inizio stagione. Gli etnei hanno surclassato nell’anticipo di Sabato il malcapitato San Pio con un tennistico 6 a 0. Al secondo posto il Rosolini, fermato sul 1 a 1 dal Paternò. Vittoria importante in trasferta per il Città di S.Agata che grazie ad una doppietta di Isgrò espugna per 2 a 1 il campo di Ragusa. La squadra di Bellinvia mantiene il -5 dalla vetta ma ha davanti a se ben quattro compagini. Tra queste il Città di Messina che prosegue nel suo momento positivo. Al “Garden Sport” superato per 1 a 0 l’Atletico Catania con gol di Leo ad un quarto d’ora dalla fine. Secondo brindisi consecutivo per il ritrovato Camaro. L’undici di Pasquale Ferrara vince 2 a 0 sul campo del fanalino Real Aci con le reti siglate da Assenzio e Bonamonte nei primi 10’ della ripresa. Impresa in chiave salvezza del Pistunina che fa suo lo scontro diretto di Caltagirone. Finisce 2 a 0 per la squadra di Raciti. Decidono i gol di Sylla al 9’ del secondo tempo e l’autorete di Bartoluccio nel finale. Per i tirrenici si tratta del primo successo fuori casa, seconda vittoria stagionale.