Favoreggiamento e rivelazione segreto. A giudizio maresciallo dell’Arma

0
2061

Il Gup del Tribunale di Patti Ugo Molina ha disposto il rinvio a giudizio per il maresciallo dei Carabinieri Tindaro Chiofalo, ex comandante della stazione di Brolo, e per Aurelio Lenzo Russo. Dovranno rispondere di rivelazione di segreto d’ufficio e favoreggiamento nell’ambito dell’inchiesta sulle presunte truffe all’Inps nelle cause al tribunale pattese. Il militare, oggi in pensione, tramite Lenzo Russo, avrebbe informato di essere sottoposto alle indagini uno dei medici finiti nel mirino degli inquirenti, Francesco Piscitello. L’udienza di fronte al Tribunale in composizione collegiale si aprirà il prossimo 15 Dicembre. Chiofalo è difeso dall’avvocato Alessandro Pruiti mentre Lenzo è difeso dall’avvocato Pippo Condipodero.