Capo d’Orlando soffre nel terzo quarto e cade a Chalon

0
157

Ancora una sconfitta per la SikeliArchivi Capo d’Orlando, che non riesce ad espugnare il campo dei campioni di Francia in carica dell’Elan Chalon, cadendo per 67-55.
La grande prestazione difensiva dei paladini non è stata sufficiente a causa delle polveri bagnate in attacco, in particolare in un terzo periodo da appena 6 punti (32.5% da due alla fine, 6/11 ai liberi), costato il massimo svantaggio della gara dopo 30 minuti di gioco (-14, 48-34).
In avvio ultimo quarto, però, quando serviva grande consistenza e mentalità, ci ha pensato Mirza Alibegovic, con tre triple in meno di due minuti, riportando Capo d’Orlando a soli due possessi di distacco (48-43). Arriva anche il -4 (51-47) con 4 punti consecutivi di Mario Delas innescato da un eccellente Engin Atsur (10 punti, 7 rimbalzi, 7 assist, 4 recuperi e 23 di valutazione per il turco alla fine).
Nel finale, un paio di possessi sfortunati chiudono definitivamente il discorso, con Kris Joseph che infila la tripla del +10 (61-51).
Domenica, Capo d’Orlando tornerà in campo in campionato (in trasferta a Reggio Emilia), mentre martedì prossimo esordio casalingo in Basketball Champions League contro il Paok Salonicco.

Le parole di coach Gennaro di Carlo (Head Coach SikeliArchivi Capo d’Orlando): “Stasera abbiamo fatto delle buone cose. Abbiamo purtroppo avuto dei momenti negativi, che ci sono costati il risultato finale, ma ho visto una squadra molto più ordinata rispetto alle ultime uscite. I ragazzi hanno seguito il piano gara, e per un gruppo come il nostro è molto importante per arrivare alla vittoria finale. Il risultato stasera dice -12, ma penso che sia un divario troppo grande che non rispecchia i reali valori in campo.
In periodi come questo, in cui i risultati non arrivano, succede che al minimo errore sei penalizzato in maniera eccessiva. Mi fa comunque piacere per la prestazione generale della squadra, anche se per vincere abbiamo bisogno dell’apporto di tutti i giocatori, e stasera abbiamo avuto poco da alcuni dei nostri ragazzi. Ma questo, nel nostro processo di crescita, purtroppo è normale. Continuo a vedere una squadra in crescita e adesso dovremo ricaricare le energie in vista del prossimo impegno che è la trasferta di Reggio Emilia”.

Elan Chalon – SIkeliArchivi Capo d’Orlando 67-55 (13-13, 36-28, 48-34)
Elan Chalon: Smith 25 (5/8, 3/7), Harris 10 (2/5, 2/7), Rozenfeld 2 (0/1, 0/2), Gillet 7 (2/3, 1/3), Camara 10 (4/8), Farr 2 (1/2), Niasse ne, Gelabale 6 (2/3, 0/1), Joseph 3 (1/4 da 3), Pinault 2 (1/1, 0/2). All: Choulet.
SikeliArchivi Capo d’Orlando: Alibegovic 12 (0/2, 4/6), Ihring 2 (1/4, 0/1), Atsur 10 (1/2, 1/4), Inglis 2 (1/6, 0/3), Kulboka 9 (3/4 da 3), Laganà ne, Strautins (0/1, 0/1), Delas 11 (4/12), Edwards 2 (1/1, 0/1), Wojciechowski 7 (3/5, 0/2), Ikovlev (0/1, 0/3), Donda ne. All: Di Carlo