Lipari, nuovo sbarco di migranti

807

Nuovo sbarco di migranti alle Eolie. E stavolta sono 119 Siriani e iracheni, partiti da Istanbul con un veliero di una ventina di metri, “Inktuis”. Sono transitati dallo Stretto di Messina e come la volta scorsa si sono diretti dietro l’isola di Lipari, a due passi dalla spiaggia sottostante le terme di San Calogero.

Qui i quattro scafisti, hanno lasciato il veliero alla deriva e si sono allontanati con un piccolo gommone nero con fuoribordo direzione di Filicudi. I migranti hanno telefonato al 112 ed è scattato l’allarme. Alcuni di loro (una trentina) hanno cercato di raggiungere la spiaggia. Altri è possibile che si siano dileguati. Alle 4 del mattino è scattata la mobilitazione.

Altri dieci migranti sono stati intercettati dai carabinieri al porto delle navi dove erano pronti per imbarcarsi alla volta di Milazzo. Altri tre pronti a imbarcarsi con l’aliscafo per la città mamertina, sono stati bloccati dai militari dell’arma. Con la motovedetta dei carabinieri nella spiaggia sotto San Calogero sono stati recuperati altri 26 migranti e trasferiti a Pignataro. Scattate le ricerche all’interno dell’isola, cosi’ come con le motovedette si sono mobiliate a dare la caccia ai quattro scafisti.

Foto “Notiziario delle Eolie”