Raccuja, un convegno per ricordare la vittoria della prima amministrazione popolare

0
213

Il Circolo Arci “13 ottobre” ha organizzato per sabato prossimo, 14 ottobre, alle ore 16.30, presso l’auditorium comunale di Raccuja il convegno “Le spighe e le rose”, per ricordare il sessantesimo anniversario della vittoria alle elezioni comunali della prima amministrazione popolare. Fu un evento che segnò profondamente la storia del paese, perchè finì la vecchia società padronale, semifeudale, con poche famiglie di proprietari terrieri che dominavano da secoli Raccuja ed iniziò il periodo delle amministrazioni progressiste e di sinistra, con la partecipazione attiva e determinante di braccianti, operai, artigiani e piccoli commercianti. Il convegno, nel contestualizzare storicamente l’evento, ricorda i protagonisti dell’epoca, anche con la lettura di alcune testimonianze dirette, dal libro non ancora edito “Assabenidicalusignurinu”. Il percorso di lotta e di presa di coscienza della giovane generazione che si trovò a vivere ed affrontare il primo decennio del dopoguerra, in una Sicilia in cui i diritti sanciti dalla costituzione repubblicana, dovevano essere conquistati passo dopo passo. Il titolo del convegno evoca le “spighe” – simbolo della lista e le “rose”, perché le donne erano l’avanguardia nelle battaglie politiche e sindacali. Interverranno al convegno: Letizia Martella, presidente del circolo Arci “13 Ottobre”, Peppino Restifo, professore ordinario di storia moderna dell’università di Messina, Marcello Mollica, professore associato di antropologia culturale dell’università di Messina e Giovanni Barone, socio del circolo Arci “13 Ottobre”.