Le mamme di San Basilio, “non siamo razziste”

0
1550

“Non siamo la reincarnazione delle donne del Mississippi degli anni 50/60, nono volevamo offendere ne’ discriminare nessuno”. Ad affermarlo, in una lettera alla nostra emittente, è il gruppo di mamme di Galati Mamertino salito alla ribalta, nei giorni scorsi, per la vicenda della igienizzazione di un pullmino utilizzato per il trasporto di 40 migranti.
“Desideriamo rispondere alle notizie apparse sulla stampa ed in particolare all’amministrazione comunale”, scrivono le mamme.
“Non abbiamo chiesto nessun intervento di igienizzazione del mezzo- aggiungono- e precisiamo che il pullman (in prestito) non è usato dalla popolazione della frazione di San Basilio ma dai bambini della frazione”.
La richiesta, quindi, secondo le mamme consisteva solo  nell’ottenere un mezzo di trasporto esclusivo ed adeguato.
“E poi- aggiungono ancora- visto che per far entrare i nostri bambini a scuola ci hanno chiesto il calendario vaccinale, abbiamo chiesto se anche quei ragazzi lo fossero. Richiesta che crediamo normalissima e nei nostri diritti”.
“La questione- concludono le mamme- si protrae da almeno tre anni, da quando San Basilio è senza scuolabus. Non si tratta di razzismo e neppure discriminazione”