Caronia, arrestati imprenditori padre e figlio.

3695

Dalle prime ore del mattino, a Caronia  i Carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale Carabinieri di Messina con il concorso della locale Sezione Operativa DIA, a conclusione di una complessa attività investigativa ─ coordinata dalla Direzione Distrettuale Antimafia e Antiterrorismo di Messina diretta dal Procuratore della Repubblica di Messina, dr. Maurizio De Lucia ─ stanno dando esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare degli arresti domiciliari nei confronti di 2 soggetti ritenuti responsabili ─ in concorso tra loro ─ del reato di trasferimento fraudolento di titoli e valori.
Il provvedimento, che riguarda due imprenditori già noti agli uffici operanti, prevede anche il sequestro dell’intero compendio aziendale di una società a loro riferibile, comprensivo di autovetture di lusso e vari rapporti finanziari per un valore stimato di euro 1,2 milioni.