Milazzo, differenziata “porta a porta” anche in centro

266

Raggiunge il centro abitato la raccolta differenziata a Milazzo. Lo scorso anno era stata avviata presso le utenze domestiche della diverse frazioni della Piana. Adesso il servizio sta per essere avviato nella zona San Giovanni con la distribuzione dei kit porta a porta e dei contenitori carrellati alle utenze che risiedono nella zona delimitata dalle vie Risorgimento, Cosenz, Marinaio d’Italia e della Piazza San Papino. In questa zona saranno attivate in forma sperimentale tre isole ecologiche mobili. Saranno eliminati i cassonetti dalle strade, come disposto dalle direttive regionali. L’Amministrazione Comunale si aspetta una forte collaborazione dai cittadini. Questo metodo ha già consentito di ridurre la quantità di indifferenziato portato in discarica di circa un milione e mezzo di chilogrammi. Per ottimizzare la raccolta differenziata dei rifiuti, il territorio è stato diviso in dieci zone S. Marina – Bastione, San Pietro-Grazia-San Marco, Corriolo-Masseria-Parco, Ciantro, San Giovanni, via Risorgimento, Porto, Centro-Borgo, Tono, Capo. Nei giorni di lunedì, mercoledì e sabato avverrà il ritiro dei sacchetti contenenti l’umido e della carta e cartone, martedì e venerdì il cosiddetto “indifferenziato”, mercoledì la plastica e giovedì il vetro e le lattine. Per una resa ottimale del servizio gli utenti dovranno lasciare i rifiuti la sera prima del giorno di raccolta a partire dalle 20 e sino alle 6, orario in cui avverrà il passaggio della ditta per il recupero dei rifiuti che vanno posizionati davanti alle singole abitazioni o dei condomini. Al fine di evitare, soprattutto per l’umido, che nel corso delle ore notturne randagi possano distruggere i sacchetti il contenitore consegnato è munito di una speciale protezione che non consente agli animali di danneggiarlo.
Per quanto riguarda la raccolta di elettrodomestici, materassi, sfalci di potatura e rifiuti ingombranti, essa avverrà gratuitamente effettuato una prenotazione telefonica dal lunedì al venerdì dalle 6 alle 12,20 al numero: 388/1691911.