Acquedolci, motoscafo dato alle fiamme

804

Saranno i Carabinieri a far luce sull’incendio, quasi certamente di matrice dolosa, che la scorsa notte ha distrutto il motoscafo di un uomo di Acquedolci.
L’imbarcazione era custodita sotto la l’abitazione del proprietario, in pieno centro, e ricoperta da un telo.
Questa mattina, l’uomo assistito dagli avvocati Calogero Grillo e Mariella Nocifora, ha presentato denuncia.