Barcellona e Sant’Agata, eseguiti due provvedimenti di arresto

1853

I Carabinieri della Stazione di Barcellona, hanno arrestato un operaio 45enne, per reati contro il patrimonio, violenza e minaccia a pubblico ufficiale, introduzione nello Stato e commercio di prodotti con segni falsi, in esecuzione ad ordinane di esecuzione pene concorrenti, emessa dall’Ufficio esecuzioni penali della Procura della Repubblica di Patti.

I fatti risalgono al periodo compreso tra il 2005 ed il 2011, tra Barcellona Pozzo di Gotto e Sant’Agata Militello.

A Sant’Agata, invece, i Carabinieri hanno arresto un bracciante agricolo di 60 anni poiché deve scontare la pena definitiva anni 5 e mesi 9 di reclusione per violenza sessuale.