Danneggiamento e minaccia. 38enne arrestato a Galati

2343

I Carabinieri della stazione di Galati Mamertino hanno arrestato un 38enne del luogo con l’accusa di minaccia a pubblico ufficiale e danneggiamento aggravato. L’uomo, sottoposto a controllo dai militari dell’Arma, al comando del Maresciallo Davide Mommo, ha inveito contro di loro proferendo frasi offensive e minacciose, tentando di impedire l’esecuzione del controllo. Nella foga l’operaio 38enne si è scagliato contro la vettura di servizio dei Carabinieri, danneggiandola ad uno sportello. È stato così arrestato e posto agli arresti domiciliari presso la propria abiazione. Ieri si è svolta l’udienza di convalida davanti al Giudice del Tribunale di Patti Andrea La Spada. Il giudice ha convalidato l’arresto, ordinato l’immediata liberazione dell’imputato, difeso dall’avvocato Enrico Giardinieri, e disposto a suo carico il solo obbligo di firma per due giorni a settimana. Fissata per il 16 Novembre la prima udienza del processo.