Brolo, pronta la nuova bretella per la zona industriale

526

Tra pochi giorni sarà ufficialmente aperta al transito a Brolo la strada che da via Ferrara porterà direttamente alla provinciale per Ficarra. Un collegamento veloce, circa 700 metri, che permetterà, soprattutto ai mezzi pesanti, di raggiungere agevolmente anche lo svincolo autostradale.  Ultimi sopralluoghi tecnici da parte del Rup Domenica Colasante, del capo dell’ufficio tecnico Basilio Ridolfo ed i rappresentanti delle imprese che hanno eseguito i lavori, alla presenza del sindaco Irene Ricciardello, dell’assessore Marisa Bonina, del comandante della Polizia Locale Damiano Passarelli con l’ispettore Salvatore Messina. “Siamo lieti di poter consegnare al paese un’opera che sembrava persa, inghiottita nella storia dei mutui fantasma, con il comune che rischiava di ritrovarsi con un contenzioso con la ditta costruttrice e con la stessa Regione Siciliana che aveva finanziato l’opera  e che aveva messo in carico per il comune di Brolo la quota del 10% dell’importo complessivo”, commenta il sindaco Irene Ricciardello .  “Un lavoro sinergico – afferma l’assessore Marisa Bonina – che ha registrato la perfetta sintonia tra l’impresa affidataria dei lavori, il “Consorzio Stabile Vitruvio scarl” di Gioiosa Marea, l’amministrazione comunale, l’ufficio tecnico, l’assessorato regionale e l’altra ditta coinvolta, che fa capo a Nino Lenzo, che ha realizzato la metà della strada che nella parte iniziale si innesta sulla via Ferrara. Il Comune – prosegue l’assessore –  potendo contare sulle entrate finanziarie derivate alla vendita dei lotti dell’area industriale, si è fatto carico degli espropri, con un’azione di programmazione finanziaria sui futuri bilanci dell’ente. Un’operazione di cesello dove alla fine tutti, pur cedendo qualcosa, hanno avuto riscontri e soddisfazioni, salvaguardando l’interesse pubblico”.