Trasferimenti sospetti di denaro. Avvisi di garanzia a Brolo

    0
    5204

    Avvisi di conclusione indagini ed informazione di garanzia sono stati notificati a sei persone, accusate a vario titolo di falso e peculato, a Brolo. L’avviso di garanzia riguarda l’ex ragioniere del Comune, Carmelo Arasi, uno dei principali imputati alla sbarra  nel processo “Mutui Fantasma”, ed altre persone, titolari di ditte ed imprese che con l’ente hanno avuto in qualche modo rapporti di collaborazione per forniture o prestazioni dal 2009 al 2013. Si tratta di Giuseppe Magistro (titolare della omonima ditta individuale), Antonino Traviglia (Profas Costruzioni), Vincenzo Pintaudi (Eurogea),  Giuseppe Ricciardi (ditta individuale) e Cesare Gambino (ditta individuale). In elenco anche un settimo indagato, nel frattempo deceduto. Secondo la Procura, avrebbero concorso in peculato col ragioniere Arasi attraverso il trasferimento, a più riprese, di varie somme di denaro da conti del Comune a quelli delle ditte private. Movimenti per i quali gli inquirenti sostengono non esserci i giusti riscontri di fatture e documenti autorizzativi delle spese.