Serie D, trasferte per Igea e Messina. In eccellenza Scordia – S.Agata big match

123

Seconda trasferta stagionale per l’Igea Virtus che, dopo la vittoria d’esordio ed il pari casalingo di sette giorni fa, viaggia alla volta di Nocera Inferiore. Contro la squadra campana tra i giallorossi ci sarà anche l’ultimo acquisto, l’attaccante classe 95 Simone Fioretti. Cresciuto nei settori giovanili di Ascoli e Virtus Lanciano, ha iniziato l’attuale stagione con la formazione molisana dell’Agnonese. Assente per squalifica Merkaj, sarà rimpiazzato da uno tra Luis Kacorri, e proprio Fioretti. Contro la Nocerina l’Igea Virtus punta al colpo grosso ma non sarà facile  di fronte a duna formazione che ha  già mostrato il suo valore nell’exploit di Messina all’esordio in campionato. Proprio il Messina è ancora alla ricerca del primo acuto in campionato. Senza acquisti dell’ultim’ora nella finestra di mercato, la società bianco scudata potrà affidarsi solo alla lista degli svincolati. Intanto Antonio Venuto ha preparato la trasferta di Cittanova  con l’organico a sua disposizione, provando a motivare i suoi per schiodare un triste 0 alla casella dei punti dopo due giornate. In Eccellenza i riflettori della seconda giornata saranno tutti puntati sul comune di Scordia dove i padroni di casa affrontano il Città di S.Agata. Si tratta del primo vero big match del campionato tra due formazioni costruite per l’alta classifica. Un incontro che al di là del valore relativo dei tre punti ,siamo appena alla seconda giornata, dirà molto sulle capacità nervose dell’undici di Formisano lontano da casa. Altro confronto da tenere d’occhio quello tra Biancavilla e Camaro. I messinesi di Alacqua sono indicati da molti come una possibile temibilissima outsider e testeranno la forza di un Biancavilla rienuto, invece, tra i favoriti del torneo. Trasferta contro l’Atletico Catania per il Pistunina, unico anticipo del sabato quello tra Città di Messina e Caltagirone.