E’ tornato in libertà Massimo Romagnoli

2656

E’ tornato in libertà Massimo Romagnoli, ex deputato di Forza Italia, arrestato in Montenegro a dicembre del 2014, insieme a due cittadini romeni, per avere provato a vendere armi a informatori della Dea sotto copertura, che fingevano di essere ribelli delle Farc – le forze armate rivoluzionarie della Colombia. Era detenuto in un carcere di New York. La sua rimessione in libertà è stata disposta, dopo che l’imprenditore orlandino è stato condannato a quattro anni di carcere negli Stati Uniti, per traffico internazionale di armi. Nel corso del processo le autorità statunitensi avevano deciso di concedere un ulteriore sgravio sulla condanna, riconoscendo l’ampia collaborazione mostrata da Romagnoli.