Patti, ordinanza annullata, scarcerato

1459

Il tribunale del riesame di Messina ha annullato l’ordinanza di custodia cautelare in carcere a carico di Teodoro Segreto, 36 anni, di Patti, accusato di incendio boschivo e di evasione. Di seguito è stato scarcerato. Nei suoi confronti, l’avvocato, Calogero Grillo, che sostiene la difesa, ha richiesto una perizia psichiatrica, che sarà effettuata dal dottor, Pasquale Tuscano. La vicenda di Segreto risale al 21 agosto scorso, quando venne fermato ad un posto di blocco dai carabinieri. I militari gli contestarono la mancanza di assicurazione al mezzo e l’uomo, per tutta risposta, avrebbe provato ad incendiare un terrapieno ma venne subito fermato.